Menu Pagine

Posted on 16 lug 2017 in Arte fabbrile

Tema VIII Campionato del Mondo di Forgiatura – Stia 2017

Tema VIII Campionato del Mondo di Forgiatura – Stia 2017

Il tema a cui si dovranno ispirare i fabbri per l’VIII Campionato del Mondo di Forgiatura 2017 è:

SOGNI

 

Le misure del ferro a disposizione dei partecipanti sono le seguenti (espresse in mm):

Lamiera:

250x250x8

Quadro:

30x 30×1000

20x20x1000

16x16x2000

10x10x2000

Piatto:

40x20x1000

40x10x1000

30x10x2000

20x10x2000

Tondo:

Ø 30 x 1000

Ø 20 x 1000

Ø 16 x 2000

Ø 10 x 2000

Angolare

80x80x8mm

60x60x6mm

Ferro a T

60x60x6mm

11 Commenti

  1. Wow, grande arte!!!

  2. Tema tanto bello quanto difficile ma verrò quantomeno a vedere gli artisti perchè é cosi che sono .In bocca al lupo per gli organizzatori.

    • La ringraziamo per il suo commento e per la sua presenza.
      Come ad ogni edizione cerchiamo un tema che dia massima libertà espressiva ai Maestri fabbri, ma con qualche particolarità che l’estro e la fantasia degli artisti riescono sempre ad individuare. La bellezza di un opera non sta solo nella sua realizzazione ma anche nell’idea che la fa nascere. Sarà poi la giuria a decidere quale sia la più meritevole, giudicando la tecnica e la maestria della realizzazione come dell’idea che la lega al tema.

  3. Buon giorno,
    sono un fabbro di Venezia e l’intenzione è di iscrivermi per il Campionato di forgiatura nella giornata di Sabato o Domenica, quindi sto cercando un alloggio o una camera per me e la moglie per la serata di sabato 2 settembre.
    Il mio recapito è 3289295159.
    Rimango in attesa inviando i più cordiali saluti.
    Renzo

    • Salve Sig. De Zorzi,
      le scrivo una mail con il modulo di iscrizione al Campionato del Mondo.
      Grazie

  4. Complimenti per l’iniziativa! Peccato che ne abbia sentito parlare alla Rai solo oggi!

    • Salve Sig. Colantonio, la ringraziamo e le diamo appuntamento dal 5 al 8 Settembre 2019 per la XXIII edizione della Biennale di Arte Fabbrile di Stia

  5. Buon Giorno, casualmente ho saputo della mostra della forgiatura di Stia e soprattutto della novità del 2017 dedicata alla scultura. Questo mi ha fatto piacere dal momento che nel lontano 1977, mi sono laureato con una tesi innovativa dal titolo”La scultura in ferro del novecento”.
    Non è stato facile per le poche fonti che avevo a disposizione, ma anche se ostacolato sono arrivato alla fine. Ora sono contento che altri si interessino a questo tema. Un saluto. Ruggero Rossato

    • Sig. Rossato, la ringraziamo delle sue parole e posso già dirle che tra due anni il concorso di scultura verrà ripetuto.

  6. Le opere rimangono ancora visibili?
    Grazie

    • Salve sig. Gaffurro, no le opere sono stata spostate nei nostri uffici per essere catalogate e fotografate. Prossimamente parte di queste opere verranno esposte al Museo del Ferro Battuto di Stia.

Post a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>